Vendita intimo: trend positivo per i modelli senza cuciture

L’avvento della tecnologia seamless (senza cuciture) ha rivoluzionato il mondo dell’intimo. Introdotta nel campo dei collant, è stata applicata anche a questo mercato, coniugando comodità e sintonia con le tendenze della moda. L’intimo senza cuciture ha una buona risposta da parte dei consumatori, e il trend non sembra voler diminuire.

Le ragioni di un successo

Il seamless conviene al consumatore, ma conviene anche al produttore. Questa tecnologia consente di passare di filo in filo senza cuciture, campionare i capi diventa più veloce e si abbassano i costi energetici. Dal punto di vista dell’acquirente, i lati positivi che l’intimo senza cuciture può vantare sono facilmente intuibili. Si parta da una semplice considerazione: l’intimo è a diretto contatto con il corpo, deve essere comodo, come pure realizzato con materiali adatti alla pelle.

Le cuciture possono essere causa di segni antiestetici, soprattutto nel caso di indumenti che rimangano un po’ più stretti e aderenti. Possono insorgere addirittura pruriti e irritazioni, ci sono persone che hanno la pelle molto delicata. L‘intimo seamless evita i fastidi che le cuciture, specie se marcate, possono causare. Ecco perché i dati relativi alla vendita intimo senza cuciture sono molto positivi. Per altro, questo tipo di capi non costringe il consumatore a scendere a compromessi tra un indumento bello e un indumento comodo.

L’intimo senza cuciture sa proporre articoli anche esteticamente molto gradevoli, conciliando comodità e moda, e per tutti: ogni tipo di fisico può provarne il comfort. Sono anche piuttosto discreti, non traspaiono dai vestiti, per un outfit più elegante.

Il mercato dell’intimo seamless

 

Il mercato è vario, ci sono diversi capi di intimo senza cuciture. Innanzitutto, si può iniziare dalle “basi”: mutandine e reggiseno. Premettendo che l’intimo seamless, naturalmente, è disponibile sia per uomo che per donna, questo tipo di capi sono adatti a coloro che vogliono essere sempre comodi, ma anche inappuntabili da un punto di vista estetico.

Si pensi a coloro che sono fuori casa molte ore al giorno, per lavoro e per le loro attività. Un indumento scomodo, magari fatto con un tessuto che non rispetta la pelle, risulterebbe davvero fastidioso. Il corpo va rispettato, gli indumenti dovrebbero vestirlo come una seconda pelle. Per altro, l’intimo con cuciture, specie se portato per diverse ore, potrebbe lasciare segni antiestetici.

I capi senza cuciture mettono al riparo da tutto questo. Inoltre, l’intimo seamless è appropriatissimo per chi fa attività fisica, laddove il comfort e la comodità sono basilari. Ci sono sul mercato capi specificamente sportivi.

Ma non si tratta solo di reggiseni e mutandine. Si prendano le canotte senza cuciture. Sono praticissime, e l’ideale per coloro che vogliono essere impeccabili, che non vogliono il fastidioso “effetto trasparenza” sotto i vestiti. Se si vede la canotta sotto la camicetta, non è molto gradevole, soprattutto in occasioni formali come importanti riunioni di ufficio, relazioni durante delle conferenze, occorrenze particolari. Anche i leggins, tanto amati dalle donne, possono essere senza cuciture.

Insomma, questo mercato risponde a ogni tipo di esigenza, e ci si può davvero rifornire di intimo senza cuciture per essere sempre pronti, per la vita di tutti i giorni, per il lavoro, per lo sport. Questi capi si trovano anche online. Anzi, questa è una scelta particolarmente consigliabile: è comoda, agevole, consente di effettuare i propri acquisti in ogni momento, scegliendo gli articoli desiderati con comodo. Arriva tutto a casa, quindi, è un modo pratico per fare scorta. Si leggano le schede del prodotto che si adocchia, sul sito di e-commerce che si sta visitando. Si controllino i dettagli, le taglie e i colori disponibili.