«

»

Lug 22

Come richiedere un prestito online

prestiti personali onlineRichiedere un prestito personale online è facile! Basta consultare i vari siti che offrono la possibilità di conoscere tutte le informazioni sulle banche disponibili e confrontare i preventivi: per avere un preventivo bisogna indicare la cifra necessaria e si potrà conoscere in maniera molto rapida l’importo e il numero delle rate da rimborsare, il tasso d’interesse (TAN e TAEG) applicato dall’istituto di credito scelto e l’importo finale. Se il preventivo viene accettato, è possibile procedere con la richiesta del finanziamento e nel giro di qualche giorno saranno concluse tutte le pratiche e l’importo sarà erogato.

Prestito personale online: cosa occorre per richiederlo

Per richiedere un prestito personale online (qui trovi una guida completissima: http://www.migliorefinanza.com/prestiti/) è necessario avere a portata di mano alcuni documenti indispensabili per inoltrare la richiesta: fotocopia fronte/retro di un documento di identità valido, che può essere la carta identità, la patente o il passaporto. Se si tratta di cittadini extracomunitari, occorre una fotocopia del permesso di soggiorno valido. Oltre al documento, occorre anche una fotocopia del codice fiscale, l’ultima bolletta di telefono fisso, energia elettrica o gas e un documento di reddito, che cambia a seconda della categoria. Ad esempio, se si tratta di lavoratore dipendente, occorrono le ultime due buste paga, se si tratta di pensionato occorrono gli ultimi due cedolini pensione o CUD, o ancora, se si tratta di professionista è necessario l’ultimo modello Unico completo con ricevuta di presentazione e Modulo F24 con ricevute pagamento.

Prestito personale online: come scegliere

Prima di scegliere il prestito personale online confrontare due o più offerte di finanziamento con caratteristiche simili per importo, durata ed eventuali altri costi. Per una scelta oculata è consigliabile utilizzare il TAEG come parametro di confronto, in quanto è la voce che permette di conoscere con precisione quanto costa l’intero finanziamento. Inoltre, è consigliabile allungare i tempi di rimborso per avere più possibilità ed è necessario prestare attenzione a che il rapporto tra il reddito e la rata non sia superiore al 30%, anche se conviene scendere al di sotto di questa percentuale.

Come ottenere un finanziamento per pensionati online

Hai bisogno di una certa somma di denaro e sei pensionato? Per qualunque motivo ti serva quella determinata somma, che sia per una spesa improvvisa, o per l’acquisto di una macchina, ottenere un prestito per pensionati online è estremamente semplice. Basta contattare la banca preferita tramite i numeri appositi e presto un’equipe di esperti sarà a tua disposizione per spiegarti la procedura per il finanziamento. Oppure puoi leggere le regole riportare sul sito apposito per avere l’elenco esatto dei documenti da presentare.

Prestiti online per pensionati facili da ottenere

Ottenere un finanziamento online per pensionati non è mai stato così facile! Le banche erogatrici richiedono generalmente di essere titolari di pensioni di lavoro e di reversibilità ed avere non oltre 85 anni di età. Dai finanziamenti online di solito sono escluse le pensioni di invalidità civile e quelle minime, ovvero quelle da 500 euro mensili. Per procedere alla richiesta è sufficiente presentare, oltre ai documenti di identità, il cedolino della pensione. Dopo una valutazione da parte della banca ti verrà erogato rapidamente il finanziamento e, se l’importo della pensione lo permette, otterrai la cifra che hai richiesto. Il prestito personale non richiede alcuna motivazione della cifra richiesta e puoi restituirla a rate mensili leggere dilazionate fino a 10 anni.

Cessione del quinto ottenibile anche online

Una formula molto vantaggiosa per i pensionati è la cessione del quinto, una tipologia di prestito non finalizzato che ti consente di restituire l’importo tramite rate mensili detratte direttamente dalla pensione. Anche questa formula di finanziamento è ottenibile online, basta comunicare tutti gli estremi del cedolino e la banca comunicherà all’Inps tutte le informazioni riguardo alla quota cedibile della rata, che verrà detratta mensilmente nella misura di un quinto. Per avere un’idea chiara sui finanziamenti online chiedi un preventivo e paragona le varie offerte.