Le ghiacciate: ecco due ricette da provare per l’estate

Per contrastare il caldo dell’estate, sicuramente non c’è niente di meglio che provare una bella ghiacciata, ovvero una bibita di ghiaccio tritato e sciroppo, dalla consistenza omogenea. Vengono sicuramente servite nei bar, ma con una gelatiera è possibile prepararsele da sole. Qui, in questa pagina, si possono trovare due buone ricette.

Ghiacciata di cioccolato

Tutti amano il cioccolato, quindi, perché non farci anche una ghiacciata? Per quattro persone, gli ingredienti da usare sono: 125 grammi di zucchero semolato, 50 grammi di cacao in polvere non zuccherato, 90 grammi di cioccolata fondente finemente tritata, un cucchiaio di scorza d’arancia e 50 millilitri di succo d’arancia, appena spremuta.

Per preparare la ghiacciata bisogna portare a bollore mezzo litro di acqua, lo zucchero ed il cacao, a fuoco medio, continuando a mescolare. Poi si riduce la fiamma e si fa sobbollire per un minuto o due fino lo zucchero ed il cacao non si sono ben amalgamati. Vi si aggiunge la cioccolata fondente e si mescola fino a che il tutto non si fonde. Allora si toglie dal fuoco e si lascia raffreddare in una ciotola, a temperatura ambiente.

Dopodiché si aggiunge sia la scorza che il succo di arancia, mescolando, si copre e si mette in frigorifero, fino a che non si raffredda completamente. Si rimesta il composto e si versa il tutto in una gelatiera, congelando il tutto seguendo le istruzioni della macchina.

Ghiacciati di melone dolce e mirtillo

Non poteva mancare una ghiacciata con un frutto estivo come il melone, ma il succo di mirtillo si può trovare tutto l’anno, quindi è possibile preparare una ghiacciata come questa anche in altri mesi dell’anno. Per preparare questa ghiacciaia, per sei persone, occorrono:

  • mezzo melone dolce, senza semi e tagliato a piccoli pezzi;
  • 250 millilitri di sciroppo semplice, preparato con acqua e zucchero;
  • 250 millilitri di succo di mirtillo non zuccherato.

Si versa lo sciroppo semplice e la polpa di melone in un mixer, e si frulla il tutto amalgamando ben bene gli ingredienti. Si trasferisce il tutto in una ciotola e si mescola al succo di mirtilli, lasciando il tutto fuori una notte per farla raffreddare ben bene.

Si rimesta il composto e si versa nella gelatiera, congelando il tutto seguendo sempre le istruzioni della macchina. Prima di servire, si può aggiungere una sbriciolata di biscotti allo zenzero, oppure interi, servizi di fianco, se si gradisce.

Ghiacciate salate

Queste ghiacciate non solo ottimi dessert. Ve ne sono anche di salate (proprio come i gelati), magari da gustare prima dei pasti come aperitivo, come quelli al pomodoro al basilico o al cetriolo. Ad esempio, chi non ama molto il dolce può provare a farne una con dell’aceto balsamico a base di lampone.

Chi si gusta un vin brulé in inverno, può farlo anche in estate, preparandone una versione ghiacciata aggiungendo al viso rosso del succo di mela e spezie come il pepe e i chiodi di garofano.