«

»

Feb 19

Juventus – Bologna: pronostici e considerazioni

juveLa Juventus ha la grande opportunità di cnsolidare il suo primato in classifica. Il pronostico è dalla sua parte, ma per riuscirci deve poter vincere una partita tutt’altro che facile contro il Bologna, squadra che gioca un buon calcio e che potrebbe nascondere molte insidie.

La paura di Allegri è che i suoi siano già proiettati agli ottavi di champions. Queste le parole del tecnico della Juventus: “Alla partita di Champions penseremo soltanto da sabato mattina. La partita contro il Bologna è fondamentale, vale un pezzo di scudetto. Abbiamo l’obbligo di fare bene e andarci a prendere i tre punti. Il nostro obiettivo è mantenere o migliorare l’attuale classifica, sapendo che una squadra come il Napoli non mollerà un centimetro“.

Insomma, come spesso accade in questi casi, la preoccupazione maggiore dell’allenatore è quella di mantenere alta la concentrazione per evitare sconfitte che metterebbero nuovamente tutto in discussione. D’altronde il discorso campionato, con il Napoli dietro di solo un punto, è ancora tutto aperto e, come ha sottolineato anche Allegri, è ovvio che il Napoli (con un piede già fuori dall’Europa) non mollerà e non concederà nulla.

Il pronostico sulla partita di oggi è ovviamente tutto a favore della Juventus. Il Bologna, seppur ottima squadra, ha sempre 24 punti in meno in classifica e chi si occupa di pronostici serie a sa che questi sono aspetti difficilmente trascurabili. Ancora una volta lo ripetiamo: i colpi di scena ci possono sempre essere e rappresentano la bellezza del calcio e dello sport in generale, ma dovendo fare una previsione la Juventus parte sicuramente strafavorita.

E nonostante il solito sangue freddo anche Allegri comincia a farsi i suoi conti: “Una vittoria oggi contro il Bologna ci consentirebbe di andare provvisoriamente a +4 e, di conseguenza,  di fare un altro piccolo passo verso una quota scudetto che si è alzata a 84-85 punti“.

Secondo i più informati il mister dovrebbe confermare il 4-4-2 con Cuadrado esterno destro, ossia l’assetto tattico già usato contro il Napoli. In alternativa l’allenatore della Juventus potrebbe valutare d riproporre anche il 4-3-1-2 con Pereyra tra le linee. Quello che è sicuro è che questo sarà un turno di campionato davvero molto interessante, da seguire con attenzione perchè alcune partite potrebbero riservare dei colpi di scena che potrebbero rendere ancora più frizzante un campionato che, pronostici a parte, sarà davvero molto aperto fino alla fine.