«

»

Set 07

Investigatore privato per infedeltà coniugale

Le indagini per stabilire la presenza di infedeltà coniugale fanno parte del settore delle indagini in ambito matrimoniale. Nel caso in cui il rapporto tra due coniugi si deteriori nel tempo e conduca alla rottura del vincolo di fedeltà coniugale, si possono realizzare due condizioni. La prima è quella in cui il coniuge tradito abbia intenzione di chiedere il divorzio, la seconda invece prevede la possibilità di ricostruire il rapporto matrimoniale prendendo atto dell’infedeltà coniugale e cercando di risolvere le ragioni che l’hanno generata.

Indagini per infedeltà coniugale

Nel caso in cui, in presenza di un’infedeltà coniugale, si voglia procedere alla separazione e quindi al divorzio giudiziale, la possibilità per il proprio avvocato di portare prove a sostegno dell’infedeltà coniugale stessa rappresenta un’importante arma per ottenere condizioni migliori sia dal punto di vista economico che per quanto riguarda l’affidamento dei figli minori, se presenti ovviamente.

Le indagini di un investigatore privato per infedeltà coniugale sono mirate a raccogliere le prove a testimonianza dell’eventuale relazione adulterina di uno dei due coniugi. Sarà quindi possibile per la parte tradita dimostrare che non sussistono più le condizioni per il proseguimento del vincolo matrimoniale, in quanto è venuta meno, per colpa dell’altro coniuge, una condizione essenziale affinché il matrimonio possa proseguire.

È importante sottolineare il fatto che le prove del tradimento devono essere acquisite nel pieno rispetto delle leggi vigenti affinché abbiano valore legale in un processo di separazione giudiziale, esattamente come specificato su questo articolo sulle indagini per infedeltà coniugale. Inoltre le prove suddette dovranno essere accompagnate dalla testimonianza dell’investigatore o degli investigatori privati che hanno condotto l’indagine. Tutto questo dovrà avvenire in ambito processuale e su richiesta del legale di parte.

Perchè contattare un investigatore privato per infedeltà coniugale?

Le ragioni per cui uno dei due coniugi è interessato a sapere se esiste una relazione adulterina da parte dell’altro coniuge possono essere le più disparate, sia che si voglia procedere di conseguenza alla cessazione del vincolo matrimoniale che nel caso in cui si intenda risolvere il problema e ricostruire il rapporto con il coniuge fedifrago. Vediamo un elenco delle possibili ragioni che comportano la necessità di rivolgersi ad un investigatore privato per infedeltà coniugale.

  • Salute del partner e del nucleo famigliare
    Nel caso in cui il partner fedifrago abbia rapporti sessuali non protetti, naturalmente senza che il coniuge tradito ne sia a conoscenza, si può mettere a repentaglio lo stato di salute del coniuge tradito stesso e dell’intero nucleo famigliare, quindi anche dei figli.
  • Sfruttamento economico del partner fedifrago
    Una delle situazioni più comuni, molto più di quanto si creda, è quella che vede il partner fedifrago impegnato in una relazione adulterina con un soggetto che approfitta della situazione per ragioni di arricchimento personale, arrecando così un danno economico all’intero nucleo famigliare. Questa condizione può realizzarsi mediante cessione di denaro, intestazione di conti correnti e addirittura anche di immobili o altre proprietà.
  • Comportamenti non idonei del genitore affidatario
    Nel caso in cui si proceda alla separazione per infedeltà coniugale ed il partner fedifrago chieda l’affidamento dei figli, diventa importante conoscere eventuali comportamenti sconvenienti per i propri figli di colui o colei che può diventare di fatto un genitore affidatario dei propri congiunti. Un investigatore privato può scoprire problemi di tossicodipendenza, atteggiamenti pedofili o frequentazioni con personaggi della criminalità.Comunque tutto ciò che può rappresentare un pericolo od un problema per i minori affidati.
  • Soddisfazione personale
    Spesso quando un matrimonio non procede come previsto e tende a rovinarsi nel tempo si viene accusati di essere i responsabili di questo stato delle cose. L’accusa è di creare problemi con un atteggiamento eccessivamente geloso, oppure di non essere abbastanza presenti. Come dimostrano molti studi, questi atteggiamenti sono caratteristici dei partner fedifraghi. Si tratta nella sostanza di un comportamento mirato a riappacificarsi con la propria coscienza, un modo per giustificare a sé stessi il tradimento. Un investigatore privato può raccogliere le prove necessarie a stabilire che la responsabilità della crisi matrimoniale è dell’altro coniuge, non nostra.

Conviene contattare un investigatore privato?

Quanto visto precedentemente fa capire quanto sia importante e conveniente rivolgersi ad un investigatore privato per infedeltà coniugale. Portare prove della rottura del vincolo di fedeltà in un matrimonio consente di risolvere velocemente situazioni che invece rischierebbero di complicarsi e protrarsi nel tempo, arrecando un danno sia economico che psicologico. Grazie alle indagini di un investigatore privato diventa possibile ottenere in tempi velocissimi misure che riguardano sia la tutela personale che quella patrimoniale.

È particolarmente importante in questi casi stabilire un rapporto di fiducia e complicità tra l’investigatore privato e il coniuge tradito (o che pensa di essere tale). Il primo deve garantire il massimo della discrezione e della privacy, mentre il secondo deve dare più informazioni possibili sulle abitudini quotidiane del coniuge su cui verrà svolta l’indagine.

L’azione dell’investigatore privato prevede una serie di appostamenti e pedinamenti atti a stabilire l’eventualità di una relazione adulterina. Una volta completato questo primo passaggio l’investigatore dovrà raccogliere prove documentali della relazione fedifraga mediante l’utilizzo di immagini fotografiche e video. A questo punto potrà essere stesa la relazione investigativa a completamento dell’indagine svolta.