«

»

Feb 13

Gravidanza e allergie, si possono trasmettere a nostro figlio?

gravidanzaDedichiamo la nostra attenzione verso le future mamme che temono di trasmettere allergie al proprio figlio durante la gravidanza, in modo da farvi avere ben chiare le probabilità che anche il bambino possa avere immediatamente o in futuro dei riscontri.E’ bene, innanzitutto, puntualizzare che una mamma allergica non comporta assolutamente il contagio del figlio.

Ciò ovviamente può avvenire con probabilità maggiore rispetto al normale, ma non è affatto un requisito chiave per la trasmissione, in quanto avviene (se avviene) per normale predisposizione genitale e non per un diretto rapporto tra mamma e piccolo durante i nove mesi.

Diverso è il caso in cui sia la persona in gravidanza che il papà sono affetti dalla stessa allergia. Il fattore, infatti, fa salire di molto le possibilità di contagio del neonato, come è stato spesso dimostrato in passato.

Quello che però interessa a chi presto sarà mamma, almeno leggendo questo articolo, è il fatto di poter trasferire un’allergia direttamente con la gravidanza. La risposta è negativa, perché se ciò avviene non è quello il motivo di fondo, dal momento che così come una donna allergica può alterare le condizioni del figlio, allo stesso modo il bambino può nascere con allergie prese dal papà.