«

»

Feb 05

Economia italiana e lavoro in ripresa, il 2015 inizia bene

economia italianaSegnali importanti per l’economia italiana e per la situazione del mondo del lavoro nel nostro Paese, secondo i primi dati Istat del 2015 riguardanti i due settori. La disoccupazione prende finalmente la svolta sperata da tempo (e si spera che non sia solo un caso isolato, ma che il fenomeno di inversione trend abbia risvolti positivi sul futuro), di pari passo con la fiducia delle famiglie.

Reddito disponibile, tasso di risparmio e aspettative in netto miglioramento sono i tre aspetti dell’economia italiana che maggiormente riflettono l’ottimo inizio di 2015 sul fronte delle statistiche pubblicate dal principale ente italiano del settore, che nel suo rapporto sull’ultimo mese del 2014 evidenzia come l’andamento critico di ottobre e novembre sia stato rimesso in piedi da un dicembre al di sopra di ogni aspettativa.

Fattore che non trascura il mondo del lavoro, anch’esso colpito da una crescita lieve ma che su base mensile ha un peso incredibile. Stiamo parlando del tasso di disoccupazione giovanile, che grazie a quasi 100 mila occupati in più ha avuto grandi notizie dalla situazione nazionale comunicata da Istat nei giorni scorsi. Chiudendo con il capitolo prezzi, nel rapporto si legge come sia prevista un’inflazione molto lieve nei primi mesi del 2015, con i dati apparentemente sotto controllo.