Droghe sintetiche: quali sono, composizione e rischi per la salute

Con il termine droga vengono definiti tutte quelle sostanze che se assunte nel proprio organismo possono andare a cambiare temporaneamente psicofisiologica il soggetto che ne ha assunte.  In origine le droghe venivano estratte da Alcune piante officinali venivano utilizzate per la cura alcuni disturbi fisici, ad oggi sono diventate quasi un gioco e vengono assunte da molti solo per sentirsi meglio. Tutto ciò ha però dei rischi infatti tutte le droghe non provocano soltanto dipendenza, se assunte in maniera continua ed incontrollata possono causare la morte.

La cosa più importante da dire è che la maggior parte delle droghe utilizzate sono illegali.  tra queste vi sono anche le droghe sintetiche, definite così perché create con ingredienti artificiali anziché naturali e tra le più famose droghe sintetiche che popolano il mercato sono ad esempio l’ecstasy, la metanfetamina e LSD. Purtroppo ai giorni nostri è diventato molto semplice reperire questi tipi di droghe, acquistabili spesso anche online. Ad oggi sono state sviluppate delle nuove droghe sintetiche addirittura invisibili ai più comuni test antidroga come ad esempio i fentanili e le ketamine. 

Quali sono

Solamente nell’anno 2018 le autorità italiane, hanno registrato nei registri 95 nuove sostanze psicoattive, di cui per il 60% sostanze sintetiche. Gli stupefacenti sintetici, non sono assolutamente paragonabili a quelli naturali circa 500 volte più forti delle normali come cocaina o marijuana. Una tra le più utilizzate ed anche tra le più vecchie sicuramente la LSD considerata anche una tra le più potenti sostanze psichedeliche conosciute dove 1 dose causare cambi percezione ed umore per più di 10 ore.

Da non sottovalutare anche le metanfetamine, chiamate anche la droga di Hitler poiché erano molto diffuse tra le file del terzo Reich, strumento utilizzato per caricare i militari. Tra le droghe sintetiche di nuova generazione abbiamo invece l’ecstasy chiamata anche MDMA Ma negli anni è stata chiamata anche con diversi nomi a seconda della sua composizione fama ad esempio Molly o vitamina X ed anche la bastarda.  tra le droghe di nuova generazione ed anche tra le più dannose vi è il Krokodil insieme al mefedrone.

Caratteristiche

Le caratteristiche che accomunano queste droghe Chi sono i componenti con cui vengono realizzati, tutti ingredienti dannosi e tossici per l’organismo umano ecco perché vengono chiamate sintetiche.  il comune denominatore tra le droghe sintetiche, è il loro meccanismo di azione, poiché tutte rilassa muscolare amplificazione dei sensi cambiamento della percezione di sé stessi e per la realtà, alcune addirittura come le lettere di possono provocare esperienze mistiche o spirituali.

Rischi per la salute

Rischi per la salute sono elevati, poiché l’assunzione prolungata di droghe porta scompensi all’organismo fino ad arrivare alla morte, vi sono alcune droghe come  LSD o ecstasy che se assunte costantemente provocano tachicardia ed ipertensione favorendo il rischio di infarto e malattie cardiovascolari soprattutto vanno ad affaticare reni è fegato. Per quanto riguarda droghe come il pericolosissimo krokodil gli effetti sono molto più forti, questa droga infatti, va a consumare gli organi interni fino a divorarli portando alla morte.