Feb 01

Conviene lavorare in un telefono erotico?

telefono eoroticoChi di voi maschietti che state leggendo questo articolo non ha mai chiamato un telefono erotico (o per lo meno ha pensato di farlo)? Già vi immagino mentre sorridete maliziosi! Ma oggi non vi voglio fare un elenco delle migliori linee erotiche quanto più parlare dell’esperienza diretta di chi ci ha lavorato.

E si, perchè per tutti quelli che usufruiscono di queste linee telefoniche, ci deve essere qualcuno che risponde dall’altra parte del telefono e deve essere pagato per farlo. Cominciamo subito con il dire che non è un mondo fatto di super star come quello del porno.

Qui le donne sono normali, semplici, studentesse e madri di famiglia a caccia di qualche soldo extra che può risolvere più di qualche problema in un paese dove la disoccupazione giovanile è al 45%. Questo, perchè spesso si tende ad avere scarsa considerazione di chi fa questo mestiere (insomma di chi lavora nel settore dell’eros in generale) ma se ti piace chiamare le hot line qualcuno deve far in modo che questo sia possibile, quindi…

Ok, non voglio essere noioso quindi dopo la morale procediamo con il discorso.

Dopo aver indagato un po possiamo dire che nel settore non si diventa ricchi ma molte donne riescono a guadagnare dai 500 agli 800 euro al mese senza troppi sforzi e lavorando da casa in piena autonomia. Insomma massima flessibilità che solo un telefono erotico può offrire, al contrario delle costrizioni di un lavoro normale.

Nel dettaglio possiamo dire che la maggior parte delle donne impegnate nel settore sono ragazze in età universitaria o signore che hanno difficoltà economiche (o semplicemente vogliono avere più soldi alla fine del mese).

Nel complesso è il classico settore da “secondo lavoro” o come primo lavoro per chi ha già casa e figli e non riesce ad organizzarsi con qualcosa di più impegnativo e meno remunerativo.

Tecnicamente potremmo dire che quando si chiama una linea erotica si deve per prima scegliere quello che più piace: ci sono ragazze, mature, schiave, dominatrici e chi più ne ha più ne metta (lo so, avrei potuto evitare questa frase ma calzava a pennello).

Dall’altra parte del telefono rispenderà una donna che, ovviamente, starà al gioco e farà finta di essere calda e impaziente di risponderti al telefono. Lo sappiamo, è un lavoro e come tale va preso. E tu hai mai usufruito di questi servizi erotici?