Configurazione internet PosteMobile: come si fa?

Può capitare che quando si attivi una carta SIM PosteMobile, l’applicazione di internet non funzioni. In alcuni casi, può capitare che non ci sia una mancanza di APN (Access Point Name), ed in quel caso bisogna trovare un punto di accesso. Una volta trovata, la SIM farà la configurazione in automatico, ma in caso contrario, potrebbe essere necessario effettuarne una manuale.

Che cos’è PosteMobile

PosteMobile è un servizio rilasciato dalle Poste Italiane per il cellulare, attivo dal 2007, quando le Poste Italiane raggiunsero un accordo con la Vodafone. Nel corso degli anni, questo servizio si è ampliato, è oggi chi richiede una SIM Postemobile può usufruire non solo dei classici servizi del cellulare, ma anche di quelli postali, soprattutto riguardanti i pagamenti.

La tariffe variano a seconda dell’offerta che si sceglie, in base alle proprie esigenze. Ad esempio, con il piano Creami Style, del costo di cinque euro al mese, si ha a disposizione cinquecento crediti per chiamate ed SMS, e 5 GB di internet mensili.

Per acquistare un SIM PosteMobile, ci si può rivolgere all’Ufficio Postale vicino casa, dal Coner Postemobile, in un punto vendita abilitato o chiamando il numero verde 800100160. Se si decide di richiederla in qualche punto vendita o all’Ufficio Postale, è necessario avere a disposizione un documento d’identità valido ed il proprio codice fiscale.

Per la ricarica mensile, si può farlo tramite il cellulare, l’app di internet, in una ricevitoria o all’Ufficio Postale.

Come configurare manualmente PosteMobile

Se il problema di una configurazione internet PosteMobile è necessario configurare l’APN, andando sul sito di PosteMobile e raggiungere la pagina l’area della configurazione. Se non si si è già registrati, è necessario farlo.

Una volta che si è entrati nella pagina, si deve inviare un messaggio autoconfigurante, ed una volta ricevuta la risposta, si può dare il consenso per installare il profilo dell’APN.

Sul cellulare, la configurazione può cambiare a seconda del dispositivo. Per Android, si devono aprire le impostazioni, recarsi su altre reti e successivamente alla reti mobili, ed inserire un nuovo APN, inserendo nel nome PosteMobile, e nel tipo di APN selezionare la voce “internet”.

Per iPhone, invece, è necessario entrare sempre nelle Impostazioni, per passare, nel seguente ordine, alle voci Generali, Cellulare e Network Dati Cellulare, attivando i dati del pacchetto APN per accedere ad internet.

Se si utilizza Windows Phone, sempre tramite le Impostazioni, è possibile entrare nell’area Rete cellulare e SIM, aggiungendo l’APN del servizio.

In caso di problemi, è possibile contattare il numero 160, dalle 7,00 a mezzanotte, tutti i giorni, e chiedere l’assistenza di un operatore, oppure andare sul sito internet.