Come trovare online i migliori modelli di borraccia termica per la palestra

Andare in palestra non è solo un hobby, ma un vero e proprio percorso di salute che porta tantissimi benefici: quando si prepara la borsa, però, non bisogna mai dimenticare una bella borraccia d’acqua per reidratarsi dopo l’allenamento. Oggigiorno la preoccupazione per i temi ambientali è sempre in primo piano, specie se si tratta di raccolta differenziata o di materiali inquinanti.

Sotto i riflettori, una grande incriminata è la plastica, che sta soffocando i nostri mari. Per questo motivo, anche l’acqua che si porta in palestra o a passeggio si preferisce conservarla in borracce di acciaio o alluminio che, a differenza delle comuni bottiglie di plastica, sono anche termiche e la mantengono fresca.

Come tantissimi altri prodotti, anche le borracce si possono acquistare online e la scelta è piuttosto variegata, specie se si scelgono portali che le descrivono e le comparano in maniera esaustiva come borracciatermica.net. La prima cosa che colpisce nel visionarle è sicuramente lo stile di questi oggetti, che oltre ad essere ecologici sono anche eleganti o trendy, a seconda dei gusti. Si va dalle più classiche tinte unite alle fantasie che ricordano galassie, fiori, piante o disegni geometrici.

Ovviamente, la praticità di queste borracce è ben descritta e va presa in considerazione quando si decide di comprarle sul web. Acciaio inossidabile e alluminio, come già accennato, sono i materiali maggiormente impiegati perché si tratta di quelli che a contatto con gli alimenti non rilasciano sostanze nocive. L’acciaio, inoltre, è resistente alla corrosione e all’ossidazione quindi è eccellente sia per le bevande calde che per quelle fredde.

Il doppio strato di rivestimento, poi, è indispensabile perché la borraccia non trasudi umidità e bagni ciò con cui è a contatto: una borsa da palestra, infatti, contiene asciugamani, attrezzi e magari vestiti di ricambio, quindi questa peculiarità sarà imprescindibile. Da ricercare con attenzione è anche la presenza di una chiusura ermetica, che impedisca al liquido di fuoriuscire se la borraccia viene scossa, come accade quando la si trasporta dentro a una tracolla.

La maggior parte delle volte la borraccia viene utilizzata bevendo direttamente dall’imboccatura, ma esistono versioni con un tappo che funge anche da tazza per bere. Gli ultimi modelli presentano persino un display al led che visualizza la temperatura del liquido versato per essere certi di avere un’acqua ben fresca o una cioccolata non eccessivamente bollente.

Le borracce di ultima generazione sono in grado di garantire il mantenimento di una bevanda fredda o calda anche per svariate ore, così si potrà usufruire di acqua fresca per dissetarsi anche dopo sessioni molto lunghe in palestra. In molte è anche possibile inserire dei cubetti di ghiaccio per le giornate estive particolarmente afose.

Nella ricerca del prodotto migliore, a seconda delle proprie esigenze, è possibile anche imbattersi in borracce che abbiano veri e propri kit per la pulizia, con scovolini e spazzole dedicati, oppure ce ne sono alcune dotate di cannucce. In ogni caso, occorre sempre avere delle piccole accortezze per far sì che questi contenitori mantengano inalterate le loro qualità e durino nel tempo: innanzitutto bisognerebbe evitare di metterle nel freezer con un liquido all’interno, perché da congelato aumenta il proprio volume con conseguenze facilmente immaginabili. Se poi si preferisce portare in palestra una bevanda gassata basta evitare di riempirla fino all’orlo, per non favorire il danneggiamento della chiusura stagna del tappo.

L’ultima variante da considerare riguarda certamente le dimensioni della borraccia termica, che vanno dai 350 ai 1.000 ml. In tal senso, è persino possibile acquistarne più di una per avere più misure disponibili o persino sceglierne di colori differenti perché siano abbinate all’outfit sportivo del momento.