«

Ago 12

Come combattere la cellulite sulle gambe

 

Riuscire ad eliminare la cellulite dalle gambe (e soprattutto dalle cosce) a volte sembra un’impresa impossibile: per cercare di far sparire o almeno attenuare gli inestetismi e la classica pelle a buccia d’arancia è possibile seguire alcuni consigli ed accorgimenti; vediamo a cosa è dovuta la comparsa della cellulite sulle gambe e quali sono i rimedi per ridurla o farla sparire.

Cellulite gambe: cause e rimedi

Nella maggior parte delle volte gli inestetismi della cellulite coinvolgono le donne e sono visibili nelle zone di gambe e glutei; in queste aree va a formarsi un accumulo di adipe e di tossine nel primo strato sottocutaneo, dando alla pelle un aspetto grasso e informe. Alla base della loro comparsa ci possono essere cause di varia origine (genetica, ormonale o legata ad uno stile di vita un po’ troppo disordinato). Utilizzando i rimedi giusti è possibile ridurre l’effetto a buccia d’arancia e liberarsi della cellulite sulle gambe, ma non sarà una passeggiata e serviranno impegno e costanza.

La prima cosa da fare, secondo il sito cellulitestop, è cercare di correggere l’alimentazione: in questo modo si può perdere peso e contrastare la cellulite. Bisogna iniziare dicendo addio a cibi grassi, ai fritti, all’alcool e allo zucchero, ovvero i principali antagonisti del peso forma e della pelle liscia. Poi bisogna bere tanta acqua: ne servono almeno un paio di litri al giorno, ma per rendere il tutto meno monotono è possibile bere anche tè e tisane non zuccherate. Un’altra cosa da fare è ridurre il consumo di sale: i cibi che ne sono ricchi favoriscono la ritenzione idrica dei tessuti. Possono essere invece molto utili il potassio (si trova nelle patate, nelle banane, nelle albicocche, nei carciofi e nello zenzero) che favorisce il trasporto di ossigeno e nutrienti e l’eliminazione delle scorie, la vitamina E che aiuta la pelle (si trova nelle noci, ma contengono anche tanti grassi, quindi è meglio andarci piano) e la vitamina C, che stimola la produzione di collagene.

Attività fisica e altre buone abitudini per contrastare la cellulite

È fondamentale anche il movimento: per eliminare la cellulite dalle gambe bisogna muovere gli arti inferiori! Delle belle camminate di almeno venti muniti possono dare i loro frutti, ma ci sono anche degli esercizi mirati che permettono di raggiungere migliori risultati: al di là degli allenamenti in acqua che molti definiscono i migliori per questo tipo di situazioni, gli esercizi più efficaci possono essere gli squat, gli affondi, l’allenamento a corpo libero. In farmacia e in erboristeria è possibile trovare tanti prodotti anti cellulite: bisogna puntare su quelli migliori, magari richiedendo qualcosa di specifico per la cellulite sulle gambe; oltre alle proprietà della crema stessa, è di massima importanza anche il massaggio con cui questa viene applicata, che va eseguito con movimenti circolari dal basso verso l’alto.

Si possono rivelare molto utili anche gli impacchi da fare due o tre volte a settimana e gli scrub (entrambi si possono acquistare già pronti o si possono preparare in casa). La sera si può bere una tisana specifica: da sola non può di certo fare miracoli, ma se ci si impegna a fondo seguendo gli altri consigli visti finora, anche lei potrà dare il suo contributo.