Acquamarina: caratteristiche della pietra, utilizzi, si trova in gioielleria?

L’acquamarina è in assoluto una delle pietre più belle e delicate utilizzate per la realizzazione di gioielli, il suo nome arriva da lontano e porta con sé tanta storia, una pietra di particolare valenza poiché greci e romani e soliti lanciarla in mare e donarla al Dio dei mari per placare le sue ire affinché i mari rimanessero calmi ed i marinai in navigazione fossero protetti.

L’acquamarina appartiene alla stessa famiglia dello smeraldo ed il suo colore può variare dall’azzurro chiaro alle tonalità del verde acqua. Non è una pietra per niente rara e si possono reperire anche esemplari di grandi dimensioni il più grande ritrovato risale al 1910 in Brasile per un peso di circa 110 kg ed una lunghezza di 48 centimetri.

Caratteristiche della pietra

L’acquamarina è una pietra dai riflessi bellissimi, i suoi colori sono dovuti alla presenza del ferro al suo interno ed è proprio quest’ultimo che in base alla sua concentrazione dona alla pietra sfumature particolarissime.  I toni dell’acquamarina andranno dal pastello al blu profondo, queste ultime più pregiate di altre, addirittura in alcune si potranno notare piccole sfumature verdi. Questa preziosissima pietra viene principalmente da Africa e Brasile ma sono proprio quelle brasiliane le più pregiate ed apprezzate,

Utilizzi

Come già accennato, questa splendida pietra viene utilizzata per realizzare gioielli e nella cristalloterapia. I gioielli costruiti con questa pietra risultano sempre particolarmente raffinati soprattutto se abbinata ad argento o oro bianco la sua bellezza è sconvolgente. Una pietra utilizzata anche in cristalloterapia, viene associata come pietra portafortuna per i nati del mese di marzo. L’acquamarina infonde positività in chi la indossa ed aumenta le intuizioni. Viene spesso utilizzata per aumentare la fiducia in sé stessi, guarire i dolori del passato e dimenticarli. Considerata in alcune culture addirittura sacra, viene donata agli sposi affinché porti loro fiducia e verità. Indossarla al collo porterebbe enormi benefici alla vie respiratorie, liberandole e favorendo il transito dell’aria in esse.

Si trova in gioielleria?

Assolutamente si, è una pietra tra le più semplici da trovare in gioielleria. Spesso è possibile trovare anche le gemme non incastonate così da poter scegliere quella che più attira ed insieme agli orafi, creare un gioiello unico e personalizzato. L’acquamarina ha dei costi notevoli anche a seconda del taglio che le viene dato e dalle forme realizzate. Bellissimi gli anelli dove la pietra è sempre la protagonista assoluta per un effetto scenografico raffinato ed elegante.